giovedì 8 marzo 2012

Sono una donna,non solo l'8 Marzo.

ATTENZIONE: questo post contiene argomenti che le donne pensano ma che puntualmente, e chissà per quale motivo, non dicono mai (o quasi). 


Cari uomini, provo quasi compassione nei vostri confronti. E' un'impresa epica capire cosa passa per la testa ad una donna. A volte neanche io lo capisco. Ma c'è da puntualizzare subito una cosa: la vita della donna è costantemente, perennemente, ininterrottamente influenzata da ormoni. Si ormoni. Non siamo mai perfettamente lucide, e non solo quando siamo in pieno mestruo. Perchè prima che sopraggiunga questo nefasto evento veniamo bombardate da ormoni LH ed estrogeni. (Per saperne di più Wikipedia ) In pratica ogni mese il corpo si prepara ad una eventuale gravidanza. E questo influenza molto la nostra, e le vostre, vite. Repentini cambi d'umore, improvvisi attacchi d'isterismo acuto, vampate per noi sono una routine di cui io, farei volentieri a meno. Vorrei essere sempre lucida, razionale (non farmi troppe pippe mentali insomma) per tutto l'anno, sempre, ogni giorno. 
Quindi cari maschietti, non aggrappatevi ai soliti luoghi comuni sulle donne! Non siamo fuggite da un manicomio tutto rosa, dobbiamo semplicemente cercare di convivere con il bombardamento ormonale. Ci sono diversi stereotipi:
- le donne non ammettono mai di avere torto: è un po' una minchiata, se mi accorgo di avere torto lo ammetto tranquillamente, punto. Ma ricordate il fattore ormonale, a volte diciamo cose che non pensiamo veramente. Ed è una merda!
-quando le donne non parlano, è proprio in quel momento che mentono di più: tranquilli, se una donna tace è perché crede sia inutile continuare la discussione poiché, evidentemente, si è in forte disaccordo e vuole evitare un litigio epico. Oppure, perché si è rotta le palle e non ha più voglia di discutere.
-gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere: ricordate che nonostante tutto siamo due individui della stessa specie, quindi basta affrontare la cosa con lucidità e senza pregiudizi; se si parte prevenuti non si arriverà mai ad un punto d'incontro.
-le belle donne sono stupide: premetto che la bellezza è molto soggettiva. Ma andiamo, da quando l'avere un bell'aspetto è inversamente proporzionale all'intelletto? Quindi,solo le donne considerate brutte sono intelligenti? Purtroppo ancora oggi si giudica prima l'aspetto e poi tutto il resto. E questo vale anche nel mondo del lavoro, ahimè.


In conclusione, le donne lavorano, studiano, pensano alla famiglia, ai figli, tutto contemporaneamente. Creature che nonostante tutto restano meravigliose, anche se costrette a subire ancora molte violenze psicologiche, ma anche fisiche purtroppo. Non pensate alla condizione della donna solo l'8 Marzo, ma sempre. E' inutile festeggiare una giornata e poi fregarsene per il resto dell'anno. 
Siamo nel 2012 gente, è ora di pensare seriamente che uomo=donna e ovviamente donna=uomo, e non parlo solo di diritti, ma anche a livello umano.Troveremo mai un punto d'incontro? Io ci sto lavorando, e voi?


Baci,@CrearsiLaSfiga                     Ah dimenticavo, AUGURI







Nessun commento:

Posta un commento

Voi che ne pensate?