lunedì 5 marzo 2012

Tempo d'attesa 479 ore


Questa Domenica si è conclusa alla grande; già, Willwoosh ha pubblicato un altro video esilarante, ma anche socialmente impegnato(?) sul primo canale:"La preghiamo di attendere". Il tema è l'attesa, ovvio. Si comincia con la teoria delle vongole varaci ( da me condivisa), cioè quella lieve depressione, senza alcun motivo apparente, che accomuna noi donne. La nostra protagonista rossa ignora e mette in attesa la chiamata del Gu, per confidarsi con l'amica bionda, che le consiglia lo pipisicologo (no,non è un errore). Bisogna volersi bene, e non fare scorpacciate di unghie prima di dormire. *Consiglio beauty: mettere i diti nelle feci equine per concimare le unghie, funziona anche con la ciosba.*
Condivido in pieno l'odio verso l'attesa, è snervante, inutile, ed è una vera e propria perdita di tempo!! Personalmente odio perfino farmi aspettare, quindi solitamente ad un appuntamento arrivo sempre un po' prima ed è odioso; perché poi sono io quella che aspetta. Un circolo vizioso insomma. Anche il conto alla rovescia del microonde è pari ad una tortura medievale. Ma ci sono anche divertenti scenette, in perfetto stile Woosh, che quasi tutti abbiamo vissuto almeno una volta! Il "manca poco fidati", "giusto il tempo di mettere un piede dietro l'altro" si certo credici! E come non citare i discorsi culturalmente scorretti delle Barbie (in ottimo stato,nuove?! Susy non sarà gelosa?!), o il rinomato Dott. Chirurgo Plastico Action Man.
Insomma un ultimo piccolo capolavoro di una situazione comune a molti filtrata e rielaborata dalla mente del Gu. Per non parlare del finale. Romantico, tenero, coccoloso, diabetico. La bambola, che nonostante la sindrome di Proteo, trova il vero amore; oserei dire un finale alla Moccia, oh Gu senza offesa eh!
Baci,@CrearsiLaSfiga


Seguite Guglielmo su:TwitterFacebook,Primo canale YouTubeSecondo canale YouTube.

Nessun commento:

Posta un commento

Voi che ne pensate?