mercoledì 25 aprile 2012

Fallaces sunt rerum species

A volte le apparenze ingannano
L'aspetto è il nostro biglietto da visita. Non c'è santo che tenga, la prima cosa che notiamo in una persona appena conosciuta è il suo aspetto; il viso, il modo in cui si veste, le scarpe, le mani, il culo.
E non prendiamoci in giro dicendo "no guarda, io non curo molto il mio aspetto, sono così di natura". Di natura?!? Quindi non ti lavi, non elimini quei tronchi di pino che tu comunemente chiami "peli superflui", non ti tagli le unghie, non curi i capelli e non ti vesti. Perché "di natura", mio giovane ipocrita, nasciamo nudi, sporchi di sangue e liquido amniotico. Ve bene, ok, prendo troppo alla lettera "di natura", mea culpa. Ma tutti noi passiamo più o meno tempo davanti allo specchio sperando di piacere agli altri. 
Riguardo ciò, durante a mia inutile vita, ho notato che si da per scontato che le ragazze in sovrappeso abbiano una specie di deficit mentale. Come se la ciccia fosse inversamente proporzionale all'intelletto. Porca merda che nervi!! Troppe volte mi sono sentita dire "sai no ti facevo così". E come cazzo mi facevi, visto che non ci siamo mai rivolti la parola?!? 
Uno dei tanti misteri della mente umana. Sputare sentenze senza conoscere i fatti. Ed io non riuscirò mai a dare un senso al nostro modo di relazionarci, seguendo schemi, regole prestabilite da chissà chi, etichette che non ci appartengono.
Il genere umano è proprio bravo a complicarsi questo squarcio di vita.


Baci,CrearsiLaSfiga

1 commento:

  1. che merda di situazione pero'!!!bel blog!

    RispondiElimina

Voi che ne pensate?