giovedì 2 agosto 2012

La piaga del XXI secolo

Molti di voi penseranno che io stia per parlare di malattie, guerre o crisi economiche. E invece no. In questo momento considero piaghe un determinato gruppo di persone, capaci di sopravvivere senza l'uso dell'encefalo, e rendendo praticamene inutili i migliaia di anni di evoluzione che ci hanno portato ad essere considerati "Homo Sapiens". Sto parlando dei cosiddetti "Bimbiminchia" (bimbiminkia oppure BM). Nel giro di pochi anni, grazie al web e ai dispositivi mobili, i BM si sono diffusi rapidamente in tutto il globo, portando ignoranza, manie ossessive e soprattutto l'assoluta mancanza di uno scopo nella vita. Le loro uniche ragioni, per le quali valga la pena sopravvivere sono i loro "idoli". Ora mettiamo in chiaro una cosa: anche io seguo determinati personaggi dello spettacolo e ancor di più artisti e band di vario genere, ma la mia vita non ruota attorno a tutte queste persone. La cosa che più mi fa imbufalire è il ruolo che i genitori hanno assunto nel corso degli anni. Generalmente i BM hanno un'età compresa tra i 9 e i 15 anni. In piena adolescenza si ha la necessità di avere delle guide che ci aiutino ad affrontare la vita. Invece questi genitori "moderni" per così dire credono che, dare tutta la libertà possibile e tutti i beni materiali che si possano desiderare sia un buona metodica educativa. Non dico che i genitori debbano essere delle specie di dittatori con il pugno di ferro, ma così facendo danneggiano i loro figli, e non li preparano adeguatamente a ciò che li aspetterà in un prossimo futuro. Di conseguenza ci ritroviamo circondati da ragazzini che ignorano l'uso della lingua italiana, capisco abbreviare , ma arrivare a scrivere "Cièè A mE ScOpPiaNo LE oVaIe QuAndO Li VedO cièèè". Non ha alcun senso secondo me. I social network sono invasi e pullulano di queste creature, di questi bambini che giocano a fare gli adulti e sparano minchiate come se non ci fosse un domani. Perché non si godono la loro giovane età?? Perché invece di stare ore e ore a sognare il giorno del matrimonio con il loro "idolo" di turno, non fanno qualcosa di più costruttivo?! Che so, leggere un libro, fare delle uscite di gruppo, fare qualcosa che si addica alle loro età anagrafiche. E invece spesso e volentieri me li ritrovo in discoteca, a giocare a "facciamo le adulte mignotte". Cazzo hai 12 anni che cavolo ci fai in giro alle 4 del mattino?! Qualche anno fa sul web avevi la possibilità di confrontarti con giovani di tutto il mondo, adesso invece la rete è invasa dalle milioni di BM che quasi impediscono a noi gente intellettualmente attiva di poter avere un contatto con il resto del mondo senza incappare nei loro inutili discorsi. Sia Facebook che Twitter al momento sono completamente infetti, perciò ho deciso di fondare un organo che "combatta" queste giovani piaghe che affliggono il web che tanto amiamo. Parlo del F.A.B. (Fighters Against Bimbeminchia). Siamo in molti ad essere stanchi di dover sempre stare a contatto con BM che non hanno di meglio da fare che inondarci con le loro assurde stupidaggini e "problemi" esistenziali. Che problema esistenziale può avere un ragazzino di 10 anni?! Non riuscire a trovare lo zainetto di Hanna Montana?! Adesso siamo davvero al limite. 
Immagine realizzata da @Blagon92
Perciò miei cari Bimbiminchia, cercate di usare quel meraviglioso organo che è il cervello, non è difficile, dovete solo concentrarvi e cercare di ragionare, sempre che tutto ciò non vi faccia esplodere la testa! Siate un minimo realiste, e cercate di capire che la vita non gira intorno a Justin Bieber e i One Direction (le ossessioni più in voga tra i BM). 


Baci,CrearsiLaSfiga


PS: unitevi al F.A.B. se anche voi siete stanchi dei Bimbiminchia!

Nessun commento:

Posta un commento

Voi che ne pensate?