lunedì 29 ottobre 2012

Grazie a Dio!

Non potete immaginare quanto io odi l'espressione "grazie a Dio".

  • Superi un esame?! -> grazie a Dio
  • Trovi un lavoro?! -> Grazie a Dio
  • Ti puoi permettere un pasto caldo?! -> Grazie a Dio
  • Guarisci dal cancro?! -> Grazie a Dio
  • Partorisci senza dolore?! -> Grazie a Dio

Ecco, vorrei mettere un po' in chiaro le cose adesso.

  • Se ho superato un esame, devo solo ringraziare me stessa. Sono io che ho  studiato giorno e notte come un'ossessa, eliminando completamente la mia vita sociale, e rinchiudendomi in casa per la "quarantena pre-esame". 
  • Le banche, il governo, le mafie, sono solo alcuni dei responsabili della "crisi". E se siamo in grado di trovare uno straccio di lavoro è solo grazie alla nostra forza di volontà. Siamo costretti a vivere con un salario minimo, appena sopra la soglia di povertà. E magari per guadagnare qualcosina in più siamo costretti ad abbandonare la terra in cui siamo cresciuti, e nella quale un giorno speriamo di tornare. 
  • E' solo grazie al frutto del nostro lavoro che possiamo sopravvivere. Se aspettiamo il fantomatico aiuto di Dio, moriamo di fame. Punto.
  • E' grazie ai ricercatori (sottopagati oltretutto) che si possono avere buone possibilità di guarire dal cancro. Se esistono delle cure per malattie devastanti o rarissime, bisogna ringraziare tutte quelle persone che dedicano la propria vita alla ricerca e allo sviluppo di nuove cure e terapie.
  • Partorire senza dolore?! Grazie all'epidurale. Se ci pensate è Grazie a Dio che il parto è doloroso. Infatti nella Genesi 3,14: "Alla donna disse: «Io moltiplicherò grandemente le tue pene e i dolori della tua gravidanza; con dolore partorirai figli; i tuoi desideri si volgeranno verso tuo marito ed egli dominerà su di te»" Beh grazie mille...
Mi sembra più sensato in fondo
Con questo post non voglio assolutamente insultare i milioni di fedeli, o comunque chiunque creda in qualcosa di ultraterreno. E vorrei precisare che ho usato la parola Dio perché è quella a me più familiare: infatti avrei potuto usare Allah, Buddha, Zeus, Ganesha. Ho inteso "Dio" come entità ultraterrena in generale. Mi manca la cosa che permette al genere umano di credere in qualcosa: la fede. Non credo in alcun tipo di entità e considero la religione fonte di conforto per l'uomo, ma anche invenzione di quest'ultimo. Perciò, gradirei non essere fraintesa.

Baci, CrearsiLaSfiga



martedì 16 ottobre 2012

Freaks! 2

 E venne il giorno oserei dire. Manca poco alla prima puntata della seconda stagione di Freaks!the series. Mi chiedo se l'attesa sia valsa la pena! Ormai è questione di minuti. Vedremo se quest'immenso successo che ha avuto la serie, non abbia fatto perdere a quest'ultima la magia che ha fatto innamorare noi nerd ( mi viene quasi da dire ex web series, ma questa è una mia pippa mentale ). Spero sia ancora una serie partorita da dei pazzi, per un pubblico di pazzi, e non per attirare ragazzine che sbavano come lumache sui protagonisti bellocci. Per carità, più dindini fanno e più sono contenta per loro, però la questione televisiva proprio non mi va giù. Visto che viene trasmessa in contemporanea sul sito, non vedo perché si debba ricorrere al tubo catodico. Mirano ad un pubblico più "adulto" o è semplicemente un modo per aumentare i profitti? Boh! Fra poco tutti i miei dubbi saranno placati, o almeno lo spero. 
Baci, CrearsiLaSfiga