martedì 11 marzo 2014

Due facce dello stesso "uomo"

La mente umana è potentissima, ma in egual modo molto fragile. 

La musica, l'arte, la tecnologia. Tutte cose che l'umanità ha creato dal nulla. 

Ma, e c'è sempre un ma, la nostra mente è anche in grado di toccare nuovi apici di crudeltà. 

Sono recenti le notizie di madri che uccidono i propri figli, mariti che uccidono le mogli, esseri umani che tolgono la vita ad altri esseri umani, praticamente da sempre.

Sembra inconcepibile, ma è la realtà. 

Ora capisco come Henry ed Edward convivessero in un unico corpo.
Stevenson aveva capito tutto, trasformandolo in romanzo. 

Siamo esseri magnifici e allo stesso modo immondi; siamo in grado di creare e contemporaneamente di distruggere.

Ma quello che ci differenzia dagli animali è la possibilità di scegliere. 
Eppure, molto spesso scegliamo il peggio.

Perchè?

3 commenti:

  1. Hai un premio da ritirare a questo link:
    http://chaos-lasfinge.blogspot.it/2014/03/premio-liebster-blog-award.html
    Si tratta del liebster award: ti ho nominato. Spero ti faccia piacere. Ciao!

    RispondiElimina
  2. Prima ho provato a scrivere ma non ci sono riuscito. Ripeto in breve, bel blog,ben scritto. Ottima struttura e originale. Non è la solita cosa che si legge in giro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oracolo di Zed, ti ringrazio per aver commentato! Sono felice che ti sia piaciuto. Da poco ho scoperto di amare la scrittura, e spero di poter migliorare in futuro. Grazie ancora!!

      Elimina

Voi che ne pensate?